Bellacoopia Estense verso la finale del 14 maggio

Bellacoopia Estense verso la finale del 14 maggio

Sta per giungere al termine la 13a edizione del concorso Bellacoopia Estense. Le 7 startup cooperative si sfideranno il 14 Maggio sul palco de La Tenda a Modena a colpi di sketch, videoclip, musiche, costumi di scena, spot e ogni forma artistica e multimediale davanti una “severissima” giuria che decreterà i vincitori del Concorso.

Ecco le 7 idee imprenditoriali in forma cooperativa in gara, precedute dalle classi che le presenteranno:

  • 3° AI ITIS – Leonardo da Vinci (Carpi): l’obiettivo della cooperativa è distribuire un’applicazione (APP) per dispositivi mobili che permetta una migliore gestione dei medicinali assunti da una persona. 
  • 4° AE ITIS – Leonardo da Vinci (Carpi): la startup ha l’obiettivo di costruire un sensore ad utilizzo automobilistico per il rilevamento della qualità dell’aria in tempo reale.
  • 3°, 4° Liceo Scientifico e 3°, 4° Istituto Tecnico Economico – Ist. Dante Alighieri (Modena): l’idea dei ragazzi è quella di unire ricerca, innovazione e industria per creare una cooperativa che fornisca un servizio di smaltimento delle plastiche attraverso l’utilizzo di funghi coltivati in laboratorio.
  • 3° CIA – IIS Fermo Corni Liceo e Tecnico (Modena): il progetto riguarda l’avvio di una idea imprenditoriale, per esempio sotto forma di cooperativa sociale cui possano partecipare i comitati genitori attivi nelle scuole di ogni ordine e grado, per la fornitura di servizi relativi alla diffusione di materiali didattici a basso costo alle scuole e ai comitati genitori che saranno coinvolti, mediante macchine di prototipazione rapida, come la stampante 3D e la Taglio Laser
  • 4°, 5° A Elettronica – IIS Fermo Corni Liceo e Tecnico (Modena): l’idea degli studenti è quella di  sviluppare un prodotto ecologico ed economico, contro le zanzare. La soluzione tecnica è basata sulla produzione di onde sonore ad alta frequenza (ultrasuoni) quindi non udibili dall’uomo onde che, invece, sono assolutamente recepite dalle zanzare che quindi ne sono respinte.
  • 4° A Professionale – Istituto Cavazzi (Pavullo): la mission della cooperativa creata dai ragazzi è la promozione, la valorizzazione, la riscoperta del territorio frignanese sotto molteplici punti di vista: naturalistici, artistici, antropomorfi, storici, culturali.
  • 4°E, F – IISC Primo Levi (Vignola): i ragazzi hanno ideato una cooperativa di scambio reciproco di cose e competenze tramite una piattaforma social dove iscriversi per offrire oppure usufruire delle prestazioni di servizi. Una community di ragazzi, uno spazio in cui si incontrano e si scambiano bisogni come il sapere, I’arte e il mestiere, dove si mettono a disposizione le proprie abilità in cambio di altre, uno spazio in cui ognuno offre aiuto ma ne riceve altro

Chi di loro dimostrerà di avere il #bellacoopiafactor?

Chiudi il menu