URBANO_UMANO: la città che vorrei. Il programma della finale di Coopstartup Bellacoopia

URBANO_UMANO: la città che vorrei. Il programma della finale di Coopstartup Bellacoopia

Venerdì 15 novembre si terrà presso DumBO Space la finale dell’edizione 2018/2019 di Coopstartup Bellacoopia.

La giornata si aprirà con i saluti istituzionali di  Massimo Mezzetti, Assessore alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità della Regione Emilia-Romagna, Stefano Versari, Direttore Generale dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna, Igor Skuk, Direttore di Legacoop Emilia-Romagna e Aldo Soldi, Direttore generale di Coopfond.

I saluti iniziali saranno seguiti da una sessione di  approfondimento sulla rigenerazione urbana, il tema che farà da filo conduttore e che ha dato il nome all’evento, URBANO_UMANO: la città che vorrei. Interverranno a tal proposito Matteo Lepore, Assessore Cultura, Turismo, Sport e Immaginazione civica del Comune di Bologna e Roberto Lippi, Presidente di OpenGroup. Ascolteremo inoltre le testimonianze di Federico Fasol per Dynamo – la Velostazione di Bologna, Etta Polico per Serendippo e Luca Cantelli per Orchestra Senzaspine – Mercato Sonato. Attraverso questi interventi verranno esplorati vari aspetti della rigenerazione urbana, in particolare la mobilità sostenibile e la rivalorizzazione di aree urbane tramite progetti creativi che coinvolgono l’arte murale e la musica.

La finale entrerà poi nel vivo e gli studenti saranno chiamati a presentare la loro idea di impresa cooperativa sul palco. Ciascuno dei 7 progetti è stato associato ad un tutor, esponenti del mondo cooperativo e della ricerca che, con i loro suggerimenti e le loro riflessioni, sapranno guidare i ragazzi nella loro performance. I tutor che parteciperanno  all’evento sono: Katia Ferrari, Associazione Clust-ER Energia e sviluppo sostenibile GREENTECH, Davide Gaglioti, cooperativa sociale La Fraternità e responsabile progetto Recooper, Mattia Grillini cooperativa Camst, Martina Lodi, Art-ER, Kristian Mancinone, Art-ER, Federico Fasol, cooperativa Dynamo.

Di seguito la locandina dell’evento:

Chiudi il menu