Finale di Vitamina C Bologna: premiazione in diretta video e lancio di una nuova iniziativa digitale

Finale di Vitamina C Bologna: premiazione in diretta video e lancio di una nuova iniziativa digitale

Bologna, 26 maggio 2020 – Sostenibilitàsolidarietà e innovazione tecnologica. Sono questi i temi chiave della cooperazione del futuro secondo i ragazzi delle scuole superiori di Bologna, che hanno partecipato all’edizione 2019-20 di Vitamina C, il progetto di educazione all’imprenditorialità cooperativa, promosso da Legacoop e Confcooperative Bologna, con il contributo di Camera di Commercio e Fondazione del Monte.

Quella di quest’anno è stata un’edizione segnata dall’interruzione della didattica dovuta al coronavirus, ma che organizzatori, ragazzi e docenti hanno comunque voluto portare a termine con attività digitali. La premiazione si è tenuta oggi, nel corso di un evento virtuale con circa un centinaio di ragazzi collegati. Le quattro classi premiate sono:

  • Interclasse Liceo Galvani di Bologna con il progetto FOR YOU, relativo alla creazione di una cooperativa di distribuzione di assorbenti femminili nei plessi scolastici, negli uffici e nei luoghi pubblici, per garantire l’accesso a questo bene di prima necessità.
  • Classe 3°P ITCS Salvemini di Casalecchio di Reno con il progetto Trust Up, una cooperativa  che propone una APP per turisti sul territorio bolognese volta alla realizzazione di itinerari personalizzati e all’insegna della sostenibilità; la cooperativa ha inoltre ideato un programma di crowdfunding in favore della Protezione Civile per fronteggiare l’emergenza Covid19.
  • Classe 4°BE IPSAS Aldrovandi Rubbiani con il progetto Una gita scolastica 2.0, una cooperativa che promuove gite scolastiche per studenti attraverso esperienze innovative a contatto con il territorio e con le comunità, valorizzando il legame con il territorio, la creazione di una rete tra le cooperative locali e la riflessione su valori come l’intercultura e l’ecologia.
  • Classe 4°B dell’IIS Malpighi di San Giovanni in Persiceto con il progetto Grande Paradiso, una cooperativa impegnata nella desalinizzazione dell’acqua di mare e nel recupero dell’acqua desalinizzata da destinare ad agricoltori, stabilimenti balneari e altri enti, per una gestione sostenibile dell’acqua potabile.

La giuria, vista la qualità dei progetti e soprattutto alla luce della difficoltà che stanno vivendo scuole e studenti, ha deciso di premiare tutte le classi in gara, assegnando un premio di 1.000 euro ad ognuna.

Il premio sostenibilità è stato assegnato  alla classe 4°B del Malpighi; il premio comunicazione alla 3°P del Salvemini; il premio impatto sociale all’Interclasse del Galvani; il premio valori e principi cooperativi alla 4°BE delle Aldrovandi Rubbiani.

A ognuno dei circa 100 ragazzi delle classi in gara e agli insegnanti tutor è stato assegnato un buono acquisto da utilizzare alle librerie.coop.

“Siamo molto grati a studenti e insegnanti, che nonostante le difficoltà legate al Covid hanno deciso di portare a compimento il progetto – dichiara Rita Ghedini presidente di Legacoop Bologna e dell’Alleanza delle Cooperative Italiane di Bologna – L’edizione di quest’anno dimostra come la cooperazione, integrata con competenze e strumenti digitali, sia in grado di adattarsi e gestire le trasformazioni in atto. Per questo motivo abbiamo deciso di lanciare Vitamina C Digitale, un nuovo strumento che metterà a disposizione di scuole e famiglie attività, approfondimenti e opportunità educative pensate per bambini e ragazzi”.

“Ogni anno questo concorso dà spazio alla creatività dei ragazzi  dichiara Daniele Passini, presidente di Confcooperative Bologna Oggi più che mai il mondo della cooperazione e, in generale, delle imprese del nostro Paese, ha bisogno della forza innovatrice dei giovani, del loro entusiasmo, della capacità di individuare rapidamente soluzioni nuove.  Investire sulle giovani generazioni con percorsi come Vitamina C è una scommessa che come mondo cooperativo continuiamo a rinnovare perché crediamo nel principio dell’intergenerazionalità e della territorialità”.

Vitamina C Digitale

In questo momento di difficoltà, promotori e organizzatori di Vitamina C hanno adattato contenuti e metodologie didattiche per proseguire i percorsi di sviluppo cooperativo e di impresa nelle scuole, sperimentando nuove modalità di imparare insieme. Il successo del percorso di quest’anno ha offerto l’opportunità di valorizzare le competenze digitali come competenze didattiche e imprenditoriali offrendo opportunità di comunicazione, scambio e sviluppo oggi alternativi, ma presto complementari alle modalità off line.

Lo spazio digitale, naturale nella socialità dei ragazzi, ha  acquisito nuove connotazioni diventando reale opportunità di crescita e educazione. È proprio dall’impulso di questa esperienza che Vitamina C ha deciso di rilanciare il suo impegno attraverso Vitamina C Digitale, una newsletter settimanale dove trovare attività, approfondimenti e opportunità educative pensate per bambini e ragazzi, combinando cultura digitale e cultura cooperativa.

 

Fonte: Legacoop Bologna